Curiosità

Godzilla, il mostro atomico

on
December 21, 2018

Nel novembre del 1954 il Giappone cadeva preda del terrore. Dopo aver patito una tragica sconfitta nella Seconda Guerra Mondiale, ancora una volta le città, la popolazione e le forze armate erano vittima di un nemico inarrestabile, feroce, vorace e munito di temute armi atomiche alle quali non poteva sfuggire nessuno. Fortunatamente, però, tutto questo terrore si vide soltanto all’interno delle sale cinematografiche con l’uscita del primo film di Godzilla.

La storia di questo “Re dei mostri” è intricata, soprattutto per la grande quantità di film che sono stati creati su di lui oltre che per il suo essere antagonista in alcuni e protagonista in altri. Il punto focale (nonché obiettivo principale) della creazione di questo personaggio resta però sempre lo stesso: guidare una campagna contro le armi nucleari (dopo tutto chi avrebbe più ragione di farlo dei giapponesi?).
Godzilla è il primo di una serie di mostri dalle origini misteriose: i Kaiju, esseri giganteschi potenziati a causa delle radiazioni emesse dai test nucleari, che li rendono pericolosi ed instabili. Questo enorme Lucertolone preistorico è quindi in grado di resistere ai colpi delle armi pesanti create dall’uomo, oltre che creare un raggio distruttivo in grado di sciogliere, incendiare e distruggere qualsiasi cosa; ciò gli conferisce non solo un potere distruttivo illimitato, ma, per sconfiggerlo, l’uomo ha bisogno di armi mai prodotte prima: nella sua prima apparizione cinematografica, per sconfiggerlo fu necessario creare un’arma ancora più devastante di quelle atomiche, chiamata Oxygen Destroyer, la quale andò poi perduta insieme al suo creatore per impedire che l’umanità si autodistruggesse cercando di impiegarla per nuovi scopi bellici, proprio come stava facendo con la bomba atomica. Sbarcato nelle sale cinematografiche estere, Godzilla divenne protagonista di ben 29 pellicole (oltre che serie animate, televisive, fumetti e videogiochi), il che lo rende tutt’ora, uno dei mostri più famosi e amati da tutti.

Emanuele Bacigalupo – Tommaso Debernardis

Immagine: https://www.pinterest.it/pin/82753711879115793/

TAGS
RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT