Libreria

Il seggio vacante (J.K.Rowling)

on
March 15, 2019

Dopo Harry Potter, J.K.Rowling ha deciso di dedicarsi a letteratura di tutt’altro genere, e ha pubblicato “Il
seggio vacante”.
La vita in una tranquilla cittadina inglese viene sconvolta dalla morte del consigliere della città, che lascia quindi il seggio vacante: comincia quindi una lotta senza esclusione di colpi tra i cittadini per accaparrarsi il seggio, una lotta che porta alla luce tutta l’ostilità, l’ipocrisia e i segreti che giacciono dietro le villette curate e il chiacchiericcio innocuo di Pagford.
Analizzando ogni personaggio, la sua storia e il suo comportamento, la Rowling offre uno spaccato di vita vera: dalla famiglia del preside Wall a quella della tossicodipendente Weedon, ogni persona e famiglia viene analizzata all’interno nella propria quotidianità, rivelandoci quanto ci sia dietro l’apparenza.
Con il suo stile asciutto e diretto, il romanzo scorre piacevolmente fino alla fine, senza esplicitare mai del tutto l’aspra critica alla società da parte dell’autrice. E giunti alla fine, il lettore non può che fermarsi a riflettere su quanto ha appena letto, e iniziare a chiedersi se anche la sua vita non sia all’insegna della falsità.

Michela Bianco

TAGS
RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT