Canzone della settimana

Johnny B. Goode (Chuck Berry)

on
April 1, 2019

Johnny B. Goode‘ è un celebre brano musicale scritto e inciso nel 1958 da Chuck Berry, uno dei più grandi progenitori del rock’n’roll. Fu una delle prime canzoni a posizionarsi sia nelle classifiche R&B, che nella Top 100 generalista (all’ottava posizione), incontrando i gusti di audience “bianca” e “nera”. Johnny B. Goode racconta di un ragazzo semplice che vive nel “Deep South” degli Stati Uniti, che non sa leggere né scrivere bene, ma sa suonare la chitarra come si suona un campanello; un country boy che è destinato a diventare il leader di una grande band e che un giorno, forse, vedrà il proprio nome scritto su grandi cartelli luminosi che annunciano il suo concerto. Johnny B. Goode è un gioco di parole, infatti può anche essere inteso come ‘Johnny be good’ (la pronuncia è la stessa), ossia “Johnny fatti valere”. Chuck Berry ammise che la canzone conteneva riferimenti autobiografici, e che il “country boy” di cui parla, nella prima stesura era in realtà un “coloured boy”.

Linda Vassallo

TAGS
RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT