Canzone della settimana

‘Lithium’: Nirvana

on
April 12, 2019

‘Lithium’ è un singolo pubblicato nel 1992 come terzo estratto da Nevermind, secondo album in studio della celebre band statunitense Nirvana. Kurt Cobain, ideatore del pezzo, nonché leader iconico del gruppo, rivelò che Lithium racconta la storia di un uomo che trova sollievo nella religione, «come ultima ancora di salvezza prima del suicidio», dopo la morte della sua fidanzata. Il brano musicale presenta infatti un personaggio fittizio – sebbene ispirato ad alcune esperienze di vita dello stesso autore – che, estremamente turbato e sostenuto solato dalla propria fede in Dio, è giunto ormai sull’orlo della follia.
Contraddistinta da momenti quieti e melodici con stacchi bruschi e passaggi sonori fragorosi, Lithium si rivela una delle tracce più interessanti di Nevermind a partire dal titolo: il biografo dei Nirvana associò il litio, elemento chimico spesso utilizzato nella cura della psicosi maniaco-depressiva, alla famosa frase di Karl Marx «la religione è l’oppio dei popoli». È probabile che, in un’epoca contraddistinta dalla massiccia presenza di grotteschi televangelisti, Kurt percepisse la religione come il “litio dei popoli”, e dopo il periodo di permanenza in casa dell’amico Jesse Red, figlio di fondamentalisti cristiani, avesse trovato l’ispirazione per la composizione del pezzo.

linda.png

Linda Vassallo

Studia Culture e letterature del mondo moderno presso l’Università Statale di Torino. I  suoi studi universitari mirano particolarmente all’incremento delle conoscenze letterarie, linguistiche, musicali, cinematografiche ed artistiche.

TAGS
RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT