Libreria

Cime tempestose (E. Brontë)

on
June 7, 2019

Ambientato nella piovosa Inghilterra ottocentesca, Cime tempestose ci offre il resoconto di due generazioni delle famiglie Earnshaw e Linton, travolte dall’arrivo del trovatello Heatcliff.
Heatcliff, da sempre innamorato di Catherine Earnshaw che, pur ricambiandolo, decide di sposare il ricco Edgar Linton, decide di vendicarsi: la sua vendetta sarà ultimata solo quando avrà estirpato le radici delle due famiglie.
Heatcliff, eroe romantico e autodistruttivo, è diventato il simbolo dell’amore tormentato, morboso e insalubre. Catherine, che pure prova a distanziarsi da lui, non riesce ad esserne immune, e perderà la sanità mentale e la vita a causa di tale sentimento. Eppure, per quanto Heatcliff risulti pericoloso e corrosivo e le sue azioni siano riprovevoli, è in grado di catturare l’attenzione del lettore, che vuole sapere fino a dove conduce il suo atto di vendetta.
Attraverso le parole di Nelly, governante che ha visto attuarsi la vendetta di Heatcliff nel corso degli anni, il romanzo ci offre uno splendido spaccato di vita inglese agli inizi del 1800, con descrizioni realistiche delle abitudini, delle tradizioni e del clima nebuloso e piovoso che percorre ogni pagina del romanzo.
Un’ambientazione fosca, nebbiosa che fa da sfondo a una vicenda altrettanto cupa e che permette di immedesimarsi appieno in una terra così desolata, ma così carica di amore e rancore.

Michela Bianco

Vive a Torino dove studia Scienze della Mediazione Linguistica. Da sempre appassionata di narrativa e scrittura creativa, incuriosita e stimolata alla cultura dall’ambiente in cui è cresciuta, ha partecipato a numerosi concorsi letterari italiani e a corsi di scrittura, e attualmente sta seguendo la pubblicazione del suo primo romanzo.

TAGS
RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT