Libreria

Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve (Jonas Jonasson)

on
August 24, 2019

E’ dalla fantasia quasi grottesca di Jonas Jonasson, autore svedese, che nasce “Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve”, un romanzo umoristico, a tratti parodico, contraddistinto dal suo stile fluido e atipico.
Il romanzo prende vita nel giorno del centesimo compleanno di Allan Karlsson: stufo della sua vita monotona, l’uomo decide di abbandonare la casa di riposo per darsi all’avventura. Omicidi, amicizie inaspettate, elefanti domestici e tanto altro attende Allan che, di nuovo in azione, ritrova la vivacità di un tempo, quando conobbe Stalin, fece amicizia con un insolito Einstein, e causò non pochi danni ai personaggi di potere che incontrò. Perchè nulla di ciò che Allan compie è voluto: tutto nasce dal caso, dal fraintendimento e dall’abilità di Allan di trovare cento soluzioni per altrettanti problemi che causa.
In poche parole, un libro imprevedibile, che tiene incollato il lettore alla pagina fino alla fine.

Michela Bianco

Vive a Torino dove studia Scienze della Mediazione Linguistica. Da sempre appassionata di narrativa e scrittura creativa, incuriosita e stimolata alla cultura dall’ambiente in cui è cresciuta, ha partecipato a numerosi concorsi letterari italiani e a corsi di scrittura, e attualmente sta seguendo la pubblicazione del suo primo romanzo.

TAGS
RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT