Scrittori emergenti

Nuova

on
August 27, 2019

Ho incontrato un uomo per strada
Scatti ritagliati con lui
Lui, bello come Apollo
Spezzavo le stampe in preda al furore
L’amore è platonico

Ho incontrato un uomo per strada
Enigmatico
Non ho capito cosa c’entrasse
Ma col bagliore di un lumino scaldava la solitudine sfiancante
Mi ha regalato un libro di frammenti
L’amore è affetto

Ho incontrato un uomo per strada
Che non pensava di essere uomo
Complicato come la breccia che ha scagliato nel petto
Una notte l’ho baciato
Ma dal sonno non si è risvegliato
L’amore è tragico

Ho incontrato un uomo per strada
Non conosco il suo nome
Vagava come me
Forse avrei dovuto parlargli
Sguardi scappati che solo la brevità ricorda
Occhi blu chiaro
L’amore è possibile

Credo nei drammi di un amore
Disperato amore
Splendido amore
Coagulo tragedie dischiuse
La vita è mia
La vita è piena di imprevisti
La vita è bella

Annalisa Mazzolari

Laureata alla triennale di Filosofia presso l’Università degli studi di Trento e in attesa di proseguire con il biennio magistrale a Milano. Oltre alla filosofia coltiva la passione per la musica: diplomata all’ottavo anno di pianoforte presso il Conservatorio di Brescia e in canto lirico presso il Conservatorio di Bergamo. La filosofia della sua musica? Prendere tutte le sfumature bianco-nere della vita e aggiungerci sempre una puntina di giallo del Sole!

 

TAGS
RELATED POSTS
Prologo

June 4, 2021

Eremita

March 26, 2021

In piedi sulla grande scogliera

September 26, 2020

La riconquista di Roma: un libro di Francesco Bochicchio

May 8, 2020

25 giorni

March 20, 2020

Giochi di Rime

January 14, 2020

Psiche

November 8, 2019

Fuga da Tebe

September 17, 2019

Il risveglio

August 6, 2019

LEAVE A COMMENT