Macchina del tempo

12 Novembre 1929: Grace Kelly

on
November 11, 2019

Icona di bellezza e di eleganza, Grace Kelly nasce a Filadelfia in una famiglia ricca e radicalmente cattolica. Si racconta che sia stato lo zio a iniziare Grace al teatro e al cinema, in ogni caso dopo il diploma frequenta l’American Academy of Dramatic Arts e comincia la sua carriera teatrale, partecipando anche in pellicole minori.

Il film che le rende giustizia è “Mezzogiorno di Fuoco (1952), in cui interpreta la moglie di Gary Cooper.  Successivamente diventa la musa di Alfred Hitchcock, infatti la giovane rispecchia perfettamente i canoni di bellezza delle donne che interpretano i film del maestro, le quali sono caratterizzate da lineamenti fini ed eleganti e colori chiari. Grace Kelly, infatti, interpreta diversi film di Hitchcock: “Delitto perfetto (1954), “La finestra sul cortile (1954) e “Caccia al ladro (1955). Sarà proprio Hitchcock a descrivere l’attrice con un ossimoro “Ghiaccio bollente” per indicare la sua bellezza glaciale e la sua indescrivibile sensualità.

Nel 1955, Grace vola in Costa Azzurra per girare Caccia al ladro: è lì, di fronte al mare cristallino della Francia che incontra il Principe Ranieri. Infatti, galeotto fu un servizio fotografico al Palazzo Reale di Monaco che li fa incontrare casualmente: ora, c’è chi dice che immediatamente il Principe chiese a Grace Kelly di cenare insieme, altri affermano che la loro conoscenza cominciò con delle lettere… Ciò non importa perché in qualunque caso sia andata, l’amore da favola del Principe Ranieri e Grace di Monaco è storia. L’ultimo film girato da Grace Kelly prima di diventare ufficialmente principessa è “Alta società (1956) dove sarà protagonista e canterà insieme a Frank Sinatra.
Dopodiché, il 18 aprile dello stesso anno, sposa finalmente il suo Principe in quello che è stato definito il matrimonio del secolo.

Dall’amore del principe e dell’attrice nascono tre figli: Carolina, Alberto e Stephanie e il 13 settembre 1982 è proprio con quest’ultima che Grace viaggia sulla sua auto in Costa Azzurra, dove avverrà l’incidente fatale per una delle attrici più amate di sempre. Grace Kelly muore il giorno seguente a causa delle lesioni riportate, all’età di soli 52 anni. Si spegne così una donna dalla bellezza disarmante, che ha incantato milioni di persone di fronte al grande schermo e che ne ha fatte sognare altrettante per la sua favola d’amore, purtroppo senza lieto fine.

Sitografia:
https://www.cinematographe.it/rubriche-cinema/focus/grace-di-monaco-storia-vera-film/ (consultato il 4.11.2019)
https://libreriamo.it/storie/favola-amore-tra-grace-kelly-principe-ranieri/ (consultato il 4.11.2019)
https://www.deabyday.tv/amore-e-coppia/amore/article/4055/Grace-Kelly-e-Ranieri-III–la-storia-di-un-amore-da-favola.html (consultato il 4.11.2019)

di Alessandra Sansò

laureata Triennale in Scienze e Tecniche Psicologiche presso l’Università degli Studi di Genova con una tesi dal titolo “Perizia psichiatrica e pericolosità sociale”. Attualmente è iscritta al Corso di Laurea Magistrale in Psicologia Clinica e di Comunità presso lo stesso Ateneo.

 

TAGS
RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT